Relazione Interventi 2012

2012

Presenze

Giorni

Tot. Presenze

Media pres.giorn.

Tot. Ore

Gruppi Scout Provincia 4

10

192

19,20

374

Genitori dei gruppi scout 1

1

35

35.00

70

Gruppi scout Extra provincia Campi estivi 4

8

118

14.75

360

Campo Comp. Natura-Avventura

2

21

10.50

42

Patt. Accoglienza e Gestione

9

18

2.00

37

Patt. Interv. Agroforestali - Mercoledì

47

290

6,17

1278

Patt. Interv. Agroforestali - Vari

96

350

3,65

1033

Totali

173

1024

5.92

3191




Presenze Gruppi Scout


Gruppi intervenuti

Unità

gg.

pers.

ore

Attività svolta

Brescia 1

Clan

2

6

24

Pulizia particella zona campo A5

Brescia 2

Reparto-Clan-Genitori

1

93

186

Pulizia prati castagneto da pietre e rami con recupero 8 trattori materiale-taglio rovi e robinie su prati- Pulizia da rovi zona campo A2, spaccatura legna ed accatastamento vicino taglio legna.

Gussago 1

Branco-Clan-Coca-Reparto.

6

123

219

Pulizia da rovi bordo forestali 9,6 sopra prati-Pulizia terreno in affido con taglio erba con decespugliatore.

Montorfano 1

Noviziato

1

5

15

Pulizia canalette forestale 9 e recupero tronchi particella D-E/3.

Campo Competenza

Natura

1

21

52

Pulizia di manutenzione sentiero 951/952 x Riviere

Albignasego 1 Pd

Reparto-Clan

2

36

175

Pulizia da rovi sentiero 102, recupero sorgente con pulizia piazzale e strada 102, recupero 1 trattore pietre, riapertura ed allargamento sentiero per prati da laghetto.

Caravaggio 1

Reparto

1

21

42

Pulizia da rovi scarpata a monte strada Part. I/9

Dorno 1

Clan

4

22

65

Accatastamento legna, raccolta pietre e riempimento biglie forestale 9, recupero robinie tagliate con relativa cippatura sotto curva crocefisso, cordonatura scarpata a monte strada 1.

Rozzano 1 Mi

Reparto

1

39

78

Pulizia da sfrido part. F-G/4-5 dopo interventi di taglio e recupero.



Riassuntivo Presenze
Questo specchietto riassuntivo può portare a delle considerazioni e far riflettere.

Anno 95 96 97 98 99 00 01 02 03 04
Persone intervenute 738 817 1184 939 1108 725 886 822 1049 1129
Giorni d’intervento 68 126 155 159 174 163 183 167 143 158
Ore di volontariato 2420 2936 4150 3455 3640 2641 2880 3635 3143 3536
 

Anno

05

06

07

08

09

10

11

12

Persone intervenute

1502

866

937

853

1110

1003

985

1024

Giorni d’intervento

185

141

170

165

181

183

191

173

Ore di volontariato

5068

2855

2993

2777

3440

3285

3339

3191

















Grafico presenze PIAF 2012






Conclusioni

    

Nel 2012, la Pattuglia Interventi Agro-Forestali (per coerenza con l’acronimo P.I.A.F.) del mercoledì ed i volontari dei fine settimana, oltre al coordinamento di scout della provincia ed extra che, (anche con la partecipazione dei rispettivi genitori), con il loro servizio (volontariato o Buona Azione come si voglia), hanno contribuito agli interventi di pulizia per il mantenimento del fondo. Sono state tracciate due particelle di bosco di m 1000 ciascuna per interventi di pulizia. Nella particella 4, a fianco dell’Eremo, è stato eseguito il taglio a ceppaia della sottoparticella G/3-4-5 di circa 2200 mq. di bosco (come da Piano d’assestamento forestale), da parte di un taglialegna della zona, per la produzione di paleria. La Pattuglia Interventi Agroforestali ha provveduto alla pulizia e al recupero dei tronchi abbattuti in detto settore e di tutto il materiale di risulta (legna grossa e piccola e paleria per campi). E’ stata realizzata una briglia di contenimento del torrente sotto la casa scout con la posa in opera di 35 tronchi di castagno provenienti dai recuperi delle operazioni sopra citate. Si sono fatti ripetuti interventi di pulizia dello sfrido e taglio castagni secchi a monte della forestale 21 -particelle N/18-19-20-21-22 con relativa cordonatura della medesima per un tratto lungo 10 tronchi. Sono stati tagliati 14 alberi secchi o schiantati (ciliegi, saliconi, castagni) con relativa pulizia dello sfrido nelle particelle L-M/15-16 del castagneto. E’ stata posta una cordonatura al piazzale e alle piazzole radura (con 9 tronchi) e sistemato il disordine lasciato da altre attività scout. E’ stata posta in opera la cordonatura e messo in sicurezza la forestale 9 (per Gazebo) con 50 tronchi. Fatta una cordonatura presso la parete di roccia sotto prati con 8 tronchi di robinia. Eseguito il taglio di castagni secchi o schiantati a monte strada 1, partic. S-T/14. E’ stata costruita una briglia di contenimento a sinistra del Polivalente con 8 tronchi. Un’altra briglia di contenimento è stata realizzata, con 14 tronchi, a destra della postazione di taglio legna, una volta riempita si otterrà una piazzola adatta ad ospitare macchine e materiali per le operazioni di spaccatura dei tronchi grossi senza occupare la sede stradale come avviene attualmente. Sono già stati portati, per questo sei trattori di pietre raccolti nel bosco. Sono stati fatti interventi di manutenzione settimanale di pulizia ed affilatura delle motoseghe ed anche manutenzione dei decespugliatori, motofalciatrici, macchine e mezzi agricoli con relative eventuali riparazioni. Recuperato un trattore di legna e tronchi per il Campo Competenza di Pioneristica e sono stati fatti 11 viaggi con la motoagricola per il trasporto per i vari campi di Competenza. E’ proseguita la costruzione, marcatura a fuoco e messa a dimora della segnaletica stradale. Si è provveduto al coordinamento dei Gruppi scout in occasione dei loro servizi di volontariato sul fondo per il taglio rovi sulle scarpate al confine dei prati, accatastamento legna lungo strada principale e sistemazione delle zone in affido.

In totale si sono recuperati, tramite gli interventi della P.I.A.F. suo fondo, 66 trattori di legna - per circa 165 metri cubi complessivi – destinata in parte alla legnaia presso la casa scout, in parte tagliata a misura di camino o stufa ( di cui quella di scarto utilizzata nella foresteria) ed offerta a privati così come quella sistemata in cataste da metri cubi 10 ciascuna. I tronchi recuperati - di vari diametri e lunghezza - ammontano a 184 e sono stati quasi tutti utilizzati per le opere sopra descritte ed i loro resti destinati al taglio legna: di questi circa una cinquantina - castagno e robinia- sono tuttora accatastati in luoghi d’intervento. I prati da fienagione ed i bordi della strada di accesso sono stati sfalciati due volte, mentre il castagneto da frutto è stato falciato una volta sola.

Sono state tagliate e cedute in cambio d’offerta a vario titolo 53 tonnellate di legna da ardere, mentre alla foresteria e casa scout ne sono andati diciannove trattori complessivi.

Quanto sopra è dovuto, al fatto che persone amiche - membri della Fondazione, simpatizzanti, componenti di varie pattuglie, scout e loro genitori - si sono prestate a 10rendere Piazzole un luogo sempre più sicuro e fruibile in cui gli scout ospiti possono giocare e svolgere la loro attività immersi nella natura; in conclusione, persone che si sono attivate per lasciare il posto migliore di come l’hanno trovato.

Volendo meglio specificare le presenze dei volontari, affinché non si dimentichi il lavoro di chi tacitamente opera a Piazzole, sono intervenuti a titolo gratuito: Patt. Interventi Agroforestali 9 persone, Patt. Interventi Vari 16 persone e Patt. Accoglienza 12 persone.

Altro non c’è d’aggiungere, se non considerare quanto siano esigue queste Pattuglie in confronto alla vastità della superficie del fondo da pulire, la quantità di legna da recuperare – tagliare - accatastare e interventi di manutenzione necessari: è quindi auspicabile che altri si rendano disponibili ad aggregarsi - anche per un giorno il mese - in una delle tante Pattuglie di Volontari che operano a Piazzole; non vi sono formalità, basta segnalarsi e si è subito ben accolti.



15 marzo 2013

Giuliano Bresciani



          Giuliano Bresciani
Ċ
Numero 28,
20 mag 2013, 00:35